Il gladiatore

Dopo una vittoria contro i Britanni l'imperatore Marco Aurelio (Harris),che disprezza il figlio Commodo (Phoenix),decide che il suo successore sarà il generale Massimo (Crowe),uomo straordinario, amato da tutti. Ma Commodo uccide il padre e ordina la morte del generale e della sua famiglia. Massimo fugge in Africa, diventa gladiatore, torna a Roma dove si fa riconoscere. Diventa l'eroe del Colosseo, idolatrato dal popolo. Tanto che lo stesso Commodo non può farlo uccidere. Lo sfida a un duello nell'arena, dopo averlo vigliaccamente ferito. Massimo uccide finalmente l'orrendo imperatore.